Le locande, sin dal medioevo, sono luoghi di peccato e lussuria. In questa graziosa locanda dove è ambiaentato questo film porno italiano non si cena soltanto a base di carne e pesce: il piatto forte è la figa: bionda, bruna, pelosa o depilata, succosa e larga o piccola e stretta. L’orgia non ha regole, ed i commensali si abbandonano totalmente al desiderio: le porche succhiano avide, splancano le cosce per essere sfondate prima dalle dita, poi da enormi cazzi che le riempiono facendole urlare.